ritornare a vivere

Vivo in questa casa da quasi 6 anni.

Fu amore a prima vista.

Era bella, illuminata da un sole caldo, con un bel giardino. Già mi immaginavo su e giù per le scale, indaffarata e sognante.

La chiamai “mattoncino” proprio perché la facciata è fatta di mattoni rosso/arancioni.

Mutuo, lavori in casa, mobili da scegliere: la casa ha preso forma e quasi non ce ne siamo accorti.

Via vai di amici e parenti, feste, cene. L’arrivo di Luna, la nostra amata cagnolina.

E poi il tanto atteso test: una fagiolina cresceva dentro di me!

La nascita, la vita insieme: un’emozione indescrivibile e ogni giorno più forte!!

Tutto sembrava perfetto, e invece tutto improvvisamente è crollato sotto i miei piedi.

A pochi giorni dal primo attesissimo compleanno di Rebecca, la prima grande batosta.

Promesse su promesse, mangiate e rimangiate. Sentimenti sotto i piedi. Spesso penso di non aver vissuto una vita ma di essere sopravvissuta ad essa.

Becky era il mio unico raggio di sole e puf un secondo fagiolino dentro di me.

Nuove emozioni, nuove consapevolezze. Nuove paure e nuove gioie.

La mia vita, la nostra vita é stata un continuo sali e scendi.

Mi si presentavano situazioni davanti agli occhi che ai tempi non capivo, ma che ora ho ben chiare nella testa.

Telefoni spenti.

Cuori rotti.

Umore a terra.

Il mio secondo raggio di sole tra le braccia.

Con una nuova nascita sognavo la tranquillità che meritavamo e invece, puntualmente, non era così.

La mia casa ha vissuto tutto questo marasma: il giardino dove mi immaginavo non era curato da me ma da altri. Le piante sui balconi duravano poco, un po’ come le promesse. Tutto era dettato da altri: cose da fare, cose da non fare.

I colori che tanto amavo in casa mia non erano ancora entrato, se non sotto forma di sorrisi sdentati!

Da due anni le cose sono cambiate e finalmente ho iniziato a non subire gli eventi della mia vita. Ho iniziato a vivere la mia vita: ho iniziato a decidere io cosa e quando cambiare.

E ora, piano piano, ricostruisco insieme alla mia vita anche la mia casa.

Riprendo in mano i miei spazi.

Riprendo in mano la mia vita.

Oggi finalmente ho concluso il mio ingresso e i prossimi cambiamenti saranno nel bagno e in sala.

Poi passerò alla cameretta dei piccoli (ci saranno grandi sorprese per Becky in vista del suo compleanno!!!) e finalmente anche alla nostra camera da letto!!

Ps (la foto non é la migliore, ma sono troppo soddisfatta del mio nuovo ingresso)

Annunci

Autore:

32 anni, mamma di Rebecca e Alberto, studentessa universitaria nei ritagli di tempo e moglie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...